GdR della Serata: Elish l’Oscuro

Cos’è il GdR della serata?

     La d7 si propone di ampliare il più possibile la passione del gioco di ruolo, motivo per cui raccoglie e mette a disposizione dei soci tesserati una collezione di manuali dei più vari giochi.  Ma tu, sai cosa c’è in libreria?
Prima che la cosa sfugga di mano, abbiamo deciso di dare una degna presentazione a ciascuno dei nostri manuali! Ogni serata divulgativa, quelle dove invitiamo i master ad arbitrare le loro one shot a chiunque voglia provare i giochi di ruolo per la prima volta, presentiamo uno dei nostri manuali e, se interessa, lo mettiamo a disposizione dei nostri soci tesserati. Potrete così ammirare le splendide illustrazioni e leggiucchiare le regole, finché non fate orecchie alle pagine, dando il loro giusto valore a questi bei tomi.

Il GdR del 17 febbraio: Elish l’Oscuro

Il vecchio Magorosso stava frugando tra i libri impolverati della biblioteca associativa, quando una copertina opaca attirò il suo sguardo. Siediti un attimo e ascolta, avventuriero, perché questa è una storia che vale la pena raccontare…

Elish è un gioco di narrazione fantastica, autoprodotto da Vania Castelfranchi e dall’omonimo gruppo romano di autori Elish nel 1994. Ha due caratteristiche distintive immediatamente riconoscibili, cioè che si possono incontrare gli autori ancora oggi in pressoché qualsiasi convention dedicata al gioco e che tutti conoscono un amico che ne ha una copia negli scaffali di cui si è (quasi) totalmente dimenticato. La mia prima esperienza con gli autori di Elish risale ai primi anni 2000, quando uno di questi eccentrici personaggi propose la sessione di gioco più bislacca della mia vita, che giocammo con gli occhi bendati dall’inizio alla fine. Si trattava di una sessione di gioco “al buio”, finissimo esempio di sperimentazione ludico-teatrale. Ma sul momento non lo sapevo e lo presi semplicemente per pazzo. Inutile dire che ci divertimmo tutti da morire!
L’ambientazione è un intricato mosaico di racconti fantastici, caratterizzata da numerosissime creature difficili da descrivere, un numero roboante di razze giocabili (molte delle quali vedono in uno spettro visivo diverso da quello umano, dritta per i master più imprudenti) e incalcolabili bizzarrie.

elishpac-2-2-1-521d67f6ab4fa_541ee4502e6ce

Sistema di Gioco

Sono convinto che Elish abbia un sistema di gioco classico basato sul dado a venti facce. Mi sembra proprio che sia così.
Tuttavia, questa affermazione di fede non può essere dimostrata, perché spessissimo gli autori del gioco preferiranno bendarvi, accendere candele o incensi, far rullare i tamburi o più spesso limitarsi a urlare frasi sconclusionate interpretando orrende creature uscite da un trip acido laziale. Non si tratta di disturbi mentali, ma di una filosofia di gioco che dovrebbe permetterci di ritrovare il gusto del gioco tramite una cura attenta all’Atmosfera e al punto di vista dei giocatori; ma meglio di qui lo troverete descritto in questo .pdf, scaricabile dal seguente link al loro sito.

Luca Magorosso
elish-l-oscuro-ambientazione-regolamento-fantasy-world-system

Annunci