GdR della Serata: Dreamwalkers

Cos’è il GdR della serata?

La d7 si propone di ampliare il più possibile la passione del gioco di ruolo, motivo per cui raccoglie e mette a disposizione dei soci tesserati una collezione di manuali dei più vari giochi.  Ma tu, sai cosa c’è in libreria?
Prima che la cosa sfugga di mano, abbiamo deciso di dare una degna presentazione a ciascuno dei nostri manuali! Ogni serata divulgativa, quelle dove invitiamo i master ad arbitrare le loro one shot a chiunque voglia provare i giochi di ruolo per la prima volta, presentiamo uno dei nostri manuali e, se interessa, lo mettiamo a disposizione dei nostri soci tesserati. Potrete così ammirare le splendide illustrazioni e leggiucchiare le regole, finché non fate orecchie alle pagine, dando il loro giusto valore a questi bei tomi.

Il GdR del 27 novembre: Dreamwalkers

Progetto originale di Andrea Sire Marengo, inizialmente realizzato e illustrato grazie al supporto ricevuto da entusiasti sostenitori con proprie illustrazioni, racconti o supporto economico, Dreamwalkers – roleplaying in the dreams – è un gioco autoprodotto che racconta le avventure di persone speciali, in grado di manipolare i sogni stessi. Questo perché, originariamente, l’umanità era una razza divina! Corrotta dal primo di loro, Incubus, che ha trasgredito al tabù della zona viola divenendo il primo Incubo. Allora gli altri, non volendo passare a quella fase evolutiva, escogitarono un piano. Svuotarono di magia parte del loro mondo, ormai caduto in preda al malvagio dominio degli incubi e ribattezzato le Lande devastate. Quella zona senza magia divenne il nostro Mondo della Veglia; infine usarono la magia raccolta per creare una dimensione cuscinetto che le separasse, il Mondo dei Sogni. Nel quale andarono a dormire, preparandosi alla guerra finale con Incubus. Chi di loro è pronto per la guerra, si risveglia, diventando un Dreamwalkers! Ma è totalmente ignaro della vera storia dell’uomo…

Sistema di Gioco

Il sistema di Dreamwalkers è un dado percentuale, che beneficia di una scheda divisa tra la vera personalità del sognatore, che usa un sistema molto semplice per il mondo reale, e quella dei suoi alter ego onirici (generalmente uno). Nel mondo reale (e occasionalmente nel sogno) importano solo tre cose: Sapere, Saper Essere e Saper Fare. Una lista di abilità conferisce ulteriori bonus a ciò che si sa fare meglio, come le proprie abilità Professionali, date dall’occupazione svolta nel Mondo della Veglia.
Nel Sogno le cose si complicano notevolmente: la statistica principale è il Morphing, la capacità di manipolare i sogni nella sua forma più pura, ma sono importanti anche la Connexio, la Armonia Onirica e i Sensi Onirici. Ognuna di queste quattro, che beneficia di una serie di Tecniche, si applica in una determinata Capacità Onirica (un corposo elenco che occupa l’intera seconda facciata della scheda). Ma attenzione al Subconscio, che ha un ruolo importantissimo in quei tiri che, pur avendo successo, potrebbero risentire della nostra facoltà involontaria di interagire con i sogni!
La scheda si completa poi con Fiducia (in noi stessi), Angoscia (generata dai maledetti Incubi, che altro?), Salute Onirica e, come si ricordava prima, Subconscio, che sono Valori altamente instabili, sempre diversi a ogni immersione in una Bolla Onirica. Insomma, infinite possibilità di personalizzazione, che significano avventure sempre nuove per i Dreamwalkers.
Sito del gioco: http://www.dreamwalkers.it/

Luca Magorosso

Logo Dreamwalkers copertina 2.png

 

Annunci